none
A cosa servono le sigle MVC e MVP oltre anche la traduzione RRS feed

Risposte

  • In realtà pattern e tecnologia sono due cose diverse. I pattern non sono un linguaggio o una libreria, ma una metodologia e un approccio allo sviluppo, che semplificano la gestione del progetto, soprattutto se è piuttosto complesso. I Framework come quello di Microsoft aiutano ad implementare questo pattern, ma non costituiscono il pattern vero e proprio. Nessuno ti obbliga ad utilizzare questi pattern e, prima di affrontare un progetto é buona norma valutare qual'è l'approccio migliore, in virtù dal risultato che si vuole ottenere e dalla complessità del lavoro. Per quanto riguarda la domanda provocatoria, direi che lo studio, l'aggiornamento e la formazione allo scopo di migliorare la qualità del lavoro dovrebbero far parte del DNA di noi sviluppatori :-)




    domenica 21 ottobre 2012 12:14

Tutte le risposte

  • Se ti riferisci ai pattern, MVC e MVP sono due pattern di sviluppo, ovvero due metodologie per organizzare il codice di un progetto cosi da avere una serie di vantaggi come maggiore testabilità e separazione tra logica e interfaccia. MVP sta per Model View Presenter, mentre MVC sta per Model View Controller ed é molto usato in ambito web (Microsoft stessa offre un Framework per lo sviluppo di applicazioni web con questo approccio, ovvero ASP.NET MVC.

    domenica 21 ottobre 2012 11:14
  • Grazie Matteo, Però adesso ti provoco un pò in questo modo. Ma per costruire un sito web degno di questo nome quante organizzazioni o sigle sindacali occorrono ??? Se sono troppi puoi farmi una lista.

    Carrà Cirino

    domenica 21 ottobre 2012 11:38
  • In realtà pattern e tecnologia sono due cose diverse. I pattern non sono un linguaggio o una libreria, ma una metodologia e un approccio allo sviluppo, che semplificano la gestione del progetto, soprattutto se è piuttosto complesso. I Framework come quello di Microsoft aiutano ad implementare questo pattern, ma non costituiscono il pattern vero e proprio. Nessuno ti obbliga ad utilizzare questi pattern e, prima di affrontare un progetto é buona norma valutare qual'è l'approccio migliore, in virtù dal risultato che si vuole ottenere e dalla complessità del lavoro. Per quanto riguarda la domanda provocatoria, direi che lo studio, l'aggiornamento e la formazione allo scopo di migliorare la qualità del lavoro dovrebbero far parte del DNA di noi sviluppatori :-)




    domenica 21 ottobre 2012 12:14